Un albero per Natale

 
 

Questa mostra congiunta di Franco Canziani e Marco Moggio ha un’origine particolare che merita di essere riassunta.

Da alcuni anni i due fotografi creano un biglietto augurale che ha un’origine comune: un alberello di Natale strappato da un cartone per imballo industriale. Questa tradizione si è consolidata nel tempo e il piccolo albero, originariamente creato da Micaela Greco d’Alceo e destinato ad un biglietto di auguri per un cliente comune, è diventato una loro tradizione natalizia e la conferma di un’amicizia.

Questo “sino a esaurimento energie” come affermano i due autori.

Per ora questa simpatica iniziativa prosegue di anno in anno e le diverse declinazioni di materiali e ambientazioni dell’unico soggetto sono proposte in questa mostra riassumendo molti anni d’auguri.

Un modo creativo per festeggiare insieme il Natale.

I due fotografi sono già stati presentati nello Spazio 53 con singole personali, anche se professionalmente il loro sodalizio dura dal 1995.


Franco Canziani è professionista dalla metà degli anni Ottanta occupandosi in prevalenza di fotografia industriale e pubblicitaria in Castiglione Olona. Ha partecipato a numerose mostre personali e collettive. Ha pubblicato diversi libri fotografici e del suo lavoro si sono occupate alcune testate giornalistiche: “Pro-Professionisti dell’Immagine”, “Photo”, “Vivimilano”, “Fotografare”, “Foto Graphia”.


Marco Moggio è nato a Tradate nel 1972. Al lavoro professionale con lo studio di Franco Canziani nel 2012 affianca, per il suo progetto Cartaluce, una ricerca fotografica creativa rigorosa e raffinata con preziose stampe su carta Fine Art; per promuovere la stimolante nuova attività inizia il lavoro di promozione, di mostre collettive e personali che affiancano il costante lavoro in studio.                              


Visita il sito di Franco Canziani


Visita il sito di Marco Moggio